Permesso per frontalieri

I frontalieri sono delle persone che hanno il loro domicilio all’estero e lavorano in Svizzera. Ritornano a casa all’estero almeno una volta alla settimana.

Permesso per frontalieri per cittadini degli stati UE/AELS (G UE/AELS)

I frontalieri provenienti dagli stati UE/AELS necessitano di un certificato sotto forma di permesso di soggiorno per frontalieri.

Per soggiorni inferiori ai tre mesi non è necessario il permesso per frontalieri. Tuttavia il soggiorno per lo svolgimento di attività economica deve essere comunicato alle autorità tramite procedura di notificazione. 

Per i cittadini degli stati UE-2 valgono delle disposizioni separate.


Richiesta 

Il datore di lavoro svizzero prima dell’inizio dell’attività lavorativa da parte del lavoratore richiede il permesso di soggiorno presso l’ufficio della migrazione. I lavoratori devono comunicare un eventuale soggiorno settimanale al comune di domicilio in Svizzera. 


Validità

La durata della validità del permesso da rilasciare dipende dalla durata del contratto nel caso di un contratto lavorativo inferiore all’anno. Il permesso frontaliero ha solitamente una validità di cinque anni nel caso in cui il contratto di lavoro sia di un anno o abbia una durata indeterminata.

Permesso frontaliero per persone provenienti da stati terzi

Questo tipo di permesso si rivolge ai frontalieri che hanno il loro domicilio in una zona di confine con uno degli stati vicini UE/AELS della Svizzera e che non hanno la cittadinanza di uno dei paesi UE. La persona deve tornare almeno una volta alla settimana al suo domicilio nel paese terzo.


Richiesta 

Il datore di lavoro svizzero prima dell’inizio dell’attività lavorativa da parte del lavoratore richiede il permesso di soggiorno presso l’ufficio della migrazione. I lavoratori devono comunicare un eventuale soggiorno settimanale al comune di domicilio in Svizzera.


Validità

La durata della validità del permesso da rilasciare dipende dalla durata del contratto nel caso di un contratto di lavorativo inferiore all’anno. Il permesso frontaliero ha solitamente una validità di cinque anni nel caso in cui il contratto di lavoro sia di un anno o abbia una durata indeterminata.

 
Determinare il tipo di permesso